Connect with us

Aurora Basket

AURORA BASKET / TERMOFORGIA INIZIO CHOC POI TUTTO E’ DIFFICILE

Fortitudo Bologna  –  Termoforgia Jesi   104-81

JESI, 4 febbraio 2019 – Trasferta impossibile e sconfitta inesorabile.

La squadra di Cagnazzo concede 20 punti di vantaggio ai padroni di casa, 20-0 dopo 5’44”, ed in pratica la partita finisce lì con l’ennesima sconfitta stagionale in trasferta.

Che la gara di Bologna sulla carta era proibitiva lo sapevano tutti ma in tanti alla vigilia avevano sperato che prima o poi la Termoforgia avrebbe fatto in trasferta la partita perfetta e magari, se non vincere, mettere in difficoltà lo squadrone di casa. All’atto pratico invece la partenza della squadra di casa è stata devastante andando subito sul 20-0 e chiudendo il primo parziale con 38 punti segnati a Jesi. Forse due record negativi in un sol colpo, leggasi 10 minuti.

Presa la scoppola, nel secondo periodo, la Termoforgia entra in partita e se la gioca aggiudicandosi il parziale 21-23 ed andando al riposo sul -21: 59-38.  

Nella ripresa la partita resta in equilibrio nel punteggio anche se la differenza di valori tecnici sulle tavole da gioco sono netti ed evidenti. Bologna si aggiudica il parziale con un + 4, 24-20 ed il punteggio totale recita 83-58.

L’ex Benevelli a metà dell’ultimo quarto segna il punto numero 100. Esce Totè per raggiunti falli e tutti iniziano a guardare il tabellone in attesa della sirena finale.

Ora la Termoforgia ritornerà in campo mercoledì 13 febbraio per la gara di campionato interna contro Roseto. La scelta del posticipo, rispetto al resto del campionato, è stata dettata dal fatto che alcuni atleti del roster abruzzese, compreso parte dello staff tecnico, sarà impegnato in maglia Stella Azzurra Roma nel girone di eliminazione per la fase finale dell’Adidas Next Generation Tournament, l’Eurolega U18, che si giocherà in Lituania nei giorni 8-9-10 Febbraio.

 

FORTITUDO BOLOGNA – Sgorbati 14, Benevelli 9, Hasbrouck 14, Venuto 12, Mancinelli 8, Cinciarini 7, Prunotto 2, Pini 8, Franco 2, Leunen 6, Rosselli 12, Fantinelli 10.

TERMOFORGIA JESI – Kouyate, Dillard 2, Knowles 15, Mascolo 16, Baldasso 13, Santucci 4, Rinaldi 9, Maspero 16, Valentini, Mwananzita, Totè 13, Lovisotto. All. Cagnazzo

ARBITRI – Caruso, Nuara, Pellicani

NOTE – parziali: 38-15, 21-23, 24-20. Usciti per cinque falli: Totè

 

20° GIORNATA –  Treviso-Cento 92-49, Montegranaro-Forlì 84-72, Roseto-Bakery Piacenza 101-100, Ravenna-Udine 64-68, Cagliari-Ferrara 85-86, Assigeco Piacenza-Verona 72-59, Fortitudo Bologna-Termoforgia Jesi 104-81, Imola-Mantova 100-96

CLASSIFICA – Bologna 36; Montegranaro 32; Treviso 30; Udine 24; Verona, Forlì 22; Imola 20; Mantova, Ravenna, Roseto 18; Assigeco Piacenza 16; Termoforgia Jesi, Bakery Piacenza 14; Cento, Cagliari, Ferrara 12.

PROSSIMO TURNO (domenica 10 febbraio 2019) – Verona- Treviso, Ferrara-Imola, Udine-Assigeco Piacenza, Forlì-Ravenna, Bakery Piacenza-Montegranaro, Cento-Cagliari, Termoforgia Jesi-Roseto (mercoledì 13 febbraio ore 20,45), Mantova-Fortitudo Bologna

(e.s.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Questo slideshow richiede JavaScript.

Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Aurora Basket