Connect with us

Calcio

ECCELLENZA / ARIA DI DERBY, PARLANO GLI ALLENATORI DI FABRIANO E SASSOFERRATO

Domani ore 15 “duello” tra Fabriano e Sassoferrato: in palio l’alta classifica

 

FABRIANO, 9 marzo 2019 Conto alla rovescia: domani pomeriggio in scena allo Stadio “Aghetoni” di Fabriano il derby di ritorno tra Fabriano Cerreto e Sassoferrato Genga. Due squadre con grandi ambizioni e con obbiettivi ben precisi: puntare ai primi posti per i padroni di casa allenati da Mister Tasso e la salvezza tranquilla (ma forse con qualche cosa in più, come la zona play off) per i ragazzi di Mister Ricci.

Fabriano a 48 punti, terza forza del campionato e Sassoferrato con 10 punti in meno (quindi 38), ma ancora alla zona playoff. Una partita determinante per tutte e due le formazioni che scenderanno in campo. La nostra intervista ai due allenatori, Mister Renzo Tasso del Fabriano Cerreto e Mister Simone Ricci del Sassoferrato Genga

Come arriva la sua squadra al derby dell’”Aghetoni” di Fabriano?

Mister Renzo Tasso:  Credo che arriverà e si presenterà molto motivata. La classifica richiede una prestazione importante. Ci sono ancora punti a disposizione prima della fine del campionato, i punti di distanza dalla vetta ci sono, ogni partita sarà determinante per le zone d’alta classifica. Un mini campionato che già da domani ci obbligherà a fare bene. La nostra partita dovrà essere sicuramente importante.

Mister Simone Ricci: Siamo in un momento abbastanza positivo, siamo in fiducia e la squadra sa che è una partita importante ed attesa. L’abbiamo preparata con molta tranquillità come tutte le altre partite. Per noi saranno 90 minuti importanti per andare verso quell’obbiettivo che per noi è estremamente importante, quello della salvezza. Abbiamo 38 punti, ma in campionato estremamente equilibrato come questo può succedere d tutto. Noi l’abbiamo vissuto sulla nostra pelle tra novembre e dicembre, quando da una posizione tranquilla di classifica ci siamo ritrovati in difficoltà al termine di un periodo complicato. Ora non perdiamo da 7 giornate, e dobbiamo continuare nel nostro momento anche se domani ci toccherà il peggior avversario possibile in questo momento. Fabriano è una squadra fortissima, ma noi cercheremo di fare il massimo per i nostri colori.

Cosa avete preparato in vista del derby di domani?

R.T. :  Niente di particolare, ma sappiamo che stiamo per affrontare una squadra forte. Una buona squadra che sta vivendo un momento ottimo all’interno di una stagione positiva. Più che di contromisure parlerei di un atteggiamento mentale appropriato. Il Sassoferrato Genga ha vissuto una prima parte di stagione dove aveva fatto molto bene in fase offensiva, mentre negli ultimi tempi ha trovato ottimo equilibrio difensivo. Una squadra che si comporta bene nelle due fasi, dove il collettivo è la loro forza.

S.R.: Noi veniamo da una partita positiva, uno 0 a 0 importante. Un punto raccolto nonostante le tante defezioni. Senza 5 o 6 titolari siamo stati bravi a fare la nostra partita. Il nostro obbiettivo è quello di una gara attenta visto che i padroni di casa dispongono di mezzi per risolvere il match in ogni momento. Il nostro obbiettivo sarà quello di ripartire in maniera efficace e cattiva.

Quanto sarà importante il “fattore 12° uomo”?

R.T. : Dal nostro punto di vista forse non sarà così determinante se messo a confronto con quello del Sassoferrato Genga. Credo sia un aspetto relativo, ma nonostante questo ci saranno sempre i ragazzi del settore giovanile a tifare per la loro squadra, quindi non credo che ci saranno grosse differenze.

S.R. : Con i nostri tifosi siamo riusciti ad allacciare un rapporto stupendo. C’è una bella alchimia con loro ed è un rapporto che va avanti da tempo. Noi siamo più o meno lo stesso gruppo che ha vinto la prima categoria due anni, poi l’anno scorso i play off e quest’anno l’eccellenza. Un progetto che sta crescendo ed i tifosi ci hanno sempre seguito, anche per quanto riguarda le trasferte più lontane.

(Saverio Spadavecchia)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Calcio