Connect with us

Basket

JANUS BASKET / ANCORA UN DERBY VINTO DALLA RISTOPRO FABRIANO, BATTUTA PORTO SANT’ELPIDIO

La Malloni non resiste all’urto dei Fabrianesi

 

FABRIANO, 31 gennaio 2019 – Dopo la vittoria (con qualche patema gli ultimi 10 minuti di gioco) contro Corato, i ragazzi di Coach Fantozzi affrontano il primo dei 4 derby di ritorno in trasferta contro la Malloni Porto Sant’Elpidio.

Starting Five

Monacelli, Dri, Cimarelli, Gatti e Morgillo. Fabriano a caccia conferme e parte subito forte con una tripla del Capitano Filiberto Dri.

Ottimo il supporto dei tifosi arrivati dalla città della carta, così come ottima l’intensità dei due quintetti scesi in campo. I ragazzi in blu giocano bene e costruiscono buoni tiri prendendo un buon margine già a metà primo quarto. Buono l’impatto di Bryan partito dalla panchina: rimbalzi, assist ed intensità difensiva. Alla prima sirena Fabriano avanti di 10 punti, 21 ad 11.

Secondo quarto

Fabriano continua a macinare, Bryan cresce e diventa determinante sotto canestro e calamita palloni difensivi e falli in fase offensiva.  Pur tirando pochissimo il centro dalla Dominica è l’uomo in più, e sul +12 poco pesano gli errori ai liberi quando arrivano anche i primi punti su azione. Fabriano picchia da oltre la linea da tre, ne mette due in fila con Gatti e Masciarelli, e la Malloni trema davvero sprofondando a -16  per poi vedere nero a -20 con due canestri consecutivi di Capitan Dri. All’intervallo lungo è vantaggio Ristopro nonostante qualche punto recuperato dai padroni di casa negli ultimi minuti. 45 a 29 per i ragazzi di Coach Fantozzi.

Terzo quarto

Porto Sant’Elpidio cerca di aumentare l’intensità difensiva, gioca sul filo dei nervi ed accorcia di qualche punto ma non riesce a risalire in maniera concreta ricacciata indietro a forza da un Bryan dominatore del pitturato.   Sia in attacco che in difesa e riporta sul +21 i fabrianesi. Allo scoccare del trentesimo di gioco, solo 2 punti sono stati erosi dal massimo vantaggio: 57 a 38 per gli ospiti.

Ultimi 10 minuti

Prova ancora a correre Porto Sant’Elpidio, prova a mettere in campo tutta la grinta sul parquet e mangia qualche punto ai fabrianesi. Ma è solo un momento, perché la Ristopro mantiene il sangue freddo e gioca da grande squadra chiudendo la difesa. La sirena finale premia la Janus, porta a casa altri due punti e chiude sul 68 a 50.

Prossimo appuntamento domenica 3 febbraio, alle 18 al PalaGuerrieri contro la Teate Basket Chieti.

(Saverio Spadavecchia)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Advertisement

More in Basket