Connect with us

Basket

JANUS BASKET / CHIETI PUNISCE UNA RISTOPRO FABRIANO SPRECONA

I tifosi di Fabriano si schierano a difesa del Punto Nascita dell’ospedale Profili

Messaggio da parte dei tifosi pro-punto nascita

FABRIANO, 3 febbraio 2019 – Dopo il vittorioso derby infrasettimanale contro il Porto Sant’Elpidio, la Ristopro Fabriano allo scontro contro l’Europa Ovini Chieti del grande ex Gialloreto.

Ancora una volta PalaGuerrieri per i ragazzi di Coach Fantozzi che cercando la quinta vittoria consecutiva contro una delle realtà più concrete del campionato di Serie B. Fabriano a caccia di una “vendetta sportiva”, dopo la sconfitta subita in casa dei teatini nel girone di andata.

Starting Five

Per i padroni di casa Paparella, Dri, Cimarelli, Gatti e Bryan. Primi punti del Capitano con una triple chirurgica dopo una penetrazione del play italo argentino Paparella. Due squadre in ottima forma, con Chieti prima di Fabriano con 5 vittorie consecutive. Gli ospiti nei primi minuti puntano forte sul grande ex Gialloreto (dopo 10 minuti già 11 punti per lui), ma la partita è molto equilibrata e le due squadre rimangono molto vicine. Alla prima sirena i padroni di casa riescono ad allungare sul 16 a 13.

Messaggio da parte dei tifosi pro-punto nascita (rischio chiusura): “Fabriano ha bisogno di figli e non di tagli”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Secondo quarto

Fabriano riprende a correre e la tripla di Morgillo subito dopo la ripresa sembra un segnale, ma i ragazzi di Coach Coen ribattono colpo su colpo sfruttando anche la prevedibilità dell’attacco dei padroni di casa. Gli attacchi però dalla metà in poi del secondo quarto si raffreddano, le due squadre rimangono sempre incollate e sbagliano tantissimo tra palle perse e tiri facilissimi. Ma la Janus Basket resiste, e rimane avanti: all’intervallo lungo 33 a 28 per i padroni di casa.

Terzo quarto

Gialloreto riprende a bombardare dopo un secondo quarto di “pausa” per una Europa Ovini che non muore mai fino a ribaltare il punteggio sul 40 a 38. Fabriano sbaglia troppo, la Ristopro soffre infinitamente e si trova a remare controcorrente. Chieti è in fiducia, ma i padroni di casa rimangono in scia nonostante un terzo quarto nerissimo. 50 a 45 per Chieti (22 a 12 per gli ospiti di parziale)

Ultimi 10 minuti

È ancora il grande ex Gialloreto a martellare i padroni di casa con le sue triple. Chieti allunga sul +10 e per Fabriano è davvero notte fonda. La Janus prova a lottare, Capitan Dri e Morgillo infilano 9 punti in fila e lo svantaggio si dimezza. La partita ora è stupenda, due quintetti che giocano con il coltello tra i denti e lottano su ogni pallone. Capitan Dri continua a trascinare la squadra, arriva a -1 ma poi Chieti allunga di nuovo e a poco meno di 3 minuti dalla sirena Fabriano ritorna a -6. Paparella frusta ancora con una tripla e due liberi, ancora -1 . Ultimo giro di orologio, tensione alle stelle e palla in mano a Fabriano che a 9 secondi 2 liberi per Bryan, ma tutti e due sono imprecisi e Gatti fa subito fallo su Gialloreto che fa 2 su 2 e porta i neri di Chieti sul 67 a 70.

Ultimi 6 secondi

La Ristopro esce dal time out, tiro velocissimo di Paparella che sbaglia e l’Europa Ovini Chieti sbanca Fabriano. Ora c’è un trio a 26 punti, oltre Fabriano anche Pescara ed i teatini.

Risultato finale 67 a 70 per gli ospiti

(Saverio Spadavecchia)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Basket