Connect with us

Basket

JANUS BASKET FABRIANO / A CATANZARO ARRIVA UNA VITTORIA PER LA RISTOPRO FABRIANO, MA QUANTA SOFFERENZA

FABRIANO, 10 febbraio 2019 – Dopo esser stata affondata dal grande ex Gialloreto (29 punti) , aver perso per infortunio muscolare Nicolò Gatti, i ragazzi di Coach Fantozzi affrontano la trasferta più lunga della stagione contro il Catanzaro.

Così come nel girone d’andata la Ristopro Fabriano arriva da una sconfitta, e da quella sconfitta lanciò una serie positiva interrotta solo dopo aver fronteggiato la corazzata San Severo molte partite dopo.

L’andata terminò 75 a 69 per i fabrianesi.

Starting Five

Contro la Mastria Vending, ecco il quintetto scelto da Coach Fantozzi: Capitan Dri, poi Paparella, Bordi, Cimarelli e Bryan.

Subito Fabriano con Paparella a rompere il ghiaccio bissato subito dalla tripla di Cimarelli. La Janus gioca senza forzare, difesa ancora da far girare a pieno regime. Fabriano soffre, impreparata in alcuni casi soprattutto nel pitturato. A metà primo quarto i ragazzi in blu arrancano, ma restano sempre in scia. La situazione peggiora, con Catanzaro che prova a prendere il largo sfruttando una Ristopro davvero svagata, ma il ritmo è basso e Fabriano riesce a chiudere avanti grazie grazie a 4 punti di Bryan. Dopo 10 minuti 21 a 20 per i ragazzi in blu di Coach Fantozzi.

Secondo Quarto

Fabriano prova a correre, ma Catanzaro non molla di un millimetro: 26 a 25 per gli ospiti che sembrano essersi risvegliati dopo  i primi minuti di difficoltà. Ottimo l’impatto di Morgillo e la prova di Monacelli che provano a tirare il quintetto con forza. La Ristopro tocca il +6 ma in difesa ancora qualche distrazione di troppo ed una mira imprecisa nei momenti decisivi rimettono in partita la Mastria Vending.

All’intervallo lungo Fabriano avanti per 40 a 38, ma c’è più di un meccanismo da oliare, e guai a nascondersi dietro l’assenza di Gatti.

Terzo Quarto

Primi due punti ancora una volta per Fabriano, marcati da Paparella. Fabriano in un amen arriva al limite del bonus ( 3 falli in rapidissima successione) , Bryan sbaglia tutti i liberi fino a questo momento,  ma l’uomo della Dominica nel pitturato difensivo è uno dei più decisi della partita. Fabriano muove il punteggio (con molta parsimonia) e Catanzaro mette i primi 2 punti solo dopo 4 minuti dalla ripresa.  40 a 44 per gli ospiti guidati da Coach Fantozzi a metà del terzo quarto. Ora però Fabriano accelera, arriva sul 53 a 43 ma poi ricuce la Mastria Vending  che prova a rimanere in partita. Da segnalare un gioco da 4 di Markovic (il più positivo dei suoi insieme a Locci)  per i padroni di casa che all’ultimo intervallo arrivano sul 55 a 60.

Fabriano soffre davvero troppo nonostante il vantaggio.

Ultimi 10 minuti

Catanzaro al piccolo troppo continua a mettere paura alla Ristopro, che si aggrappa a Capitan Dri per muovere il punteggio. Per lui 5 punti in pochi secondi, ma non bastano perché i ragazzi di Coach Forfari sono sempre lì. Pesano i falli di Dri e Bryan (er loro 4 falli pesantissimi con ancora 7 minuti da giocare) ma Fabriano prova a strappare, arriva sul +7 ma Catanzaro ringhia ancora, supera i fabrianesi che impattano con il primo libero di Bryan.

150 secondi da giocare, squadre incollate e punteggio che si muove con il contagocce.  60 secondi dalla fine 73 a 71 per la Ristopro. Si ripete il film della scorsa settimana, Bryan ai liberi ma con risultato diverso: ne mette addirittura 2 e Fabriano arriva a 75 punti. Ancora fiato sul collo da parte di Catanzaro ma un monumentale Dri e l’ultimo libero di Monacelli chiudono la partita.

Una partita vinta con carattere, soffrendo tantissimo. Fabriano porta a casa altri 2 punti importantissimi per la classifica.

79 Fabriano, 75 Catanzaro.

 

(Saverio Spadavecchia)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Basket