Connect with us

Calcio

JESINA CALCIO / CIAMPELLI: “CI MANCA PROFONDITA’, IL MODULO A DUE PUNTE MI PIACE”

Jesi, 21 gennaio 2019 – Un punto con Notaresco che fa classifica. (leggi qui)

Davide Ciampelli

La Jesina ha trovato i giusti equilibri difensivi, tanto che subisce ora pochi gol, ma in avanti ancora qualcosa non va e neanche i nuovi innesti hanno prodotto quello sperato.

“Partita difficile contro una squadra che merita di stare dov’èci dice mister Ciampelliperché ha grandi concetti di gioco e l’umiltà delle squadre che hanno fame di arrivare. Noi abbiamo fatto una buonissima partita. Peccato per le due occasioni abbastanza nitide che potevano darci una soddisfazione diversa. La prestazione ci da la forza di iniziare un’altra settimana difficile ed importante che porterà alla partita di sabato prossimo a Campobasso”.

Ci sono però delle difficoltà nel costruire le azioni per andare a far gol. Fino ad un certo punto giochiamo pure bene poi?

“In questo momento ci manca la profondità – è il pensiero dell’allenatore leoncello – ci manca perché abbiamo giocatori a cui piace molto venire incontro e poco meno andare in profondità. E’ per questo che giochiamo bene fino ad un certo punto poi ci manca veramente non tanto l’ultimo passaggio ma la situazione da poter attaccare, ci manca profondità.”

Contro le prime della classifica ce la giochiamo sempre?

“Queste sono partite che prevedono un grande dispendio energetico e la squadra farà il salto di qualità nel momento in cui acquisirà la mentalità vincente che la porterà a fare risultati importanti mettendo in fila punti senza guardare se l’avversaria sta nelle prime cinque o nelle ultime cinque della classifica. Il compito è dell’allenatore riuscire a far fare alla squadra lo scattino in più”.

Bubalo in tribuna?

“Scelta tecnica. L’ho sempre difeso e sostenuto. Da lui mi aspetto di più. Alla ripresa degli allenamenti lo voglio motivato.”

Quando vedremo insieme Cruz e Bubalo o Cruz e Pierandrei insieme?

“E’ una soluzione che ci può stare se tutti quanti entrano nell’ottica di idee che si può lavorare un po’ di più in fase di non possesso. Nel momento in cui avrò la garanzia che lo faranno è una soluzione che a me piace. Noi abbiamo esterni offensivi quindi per trovare gli equilibri intanto è necessario avere una condizione fisica eccellente ed una predisposizione a sacrificarsi che ancora non abbiamo come vorrei”

Evasio Santoni

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

RITORNO:   (domenica 27 gennaio 2019 ore 14,30) –   S.N.Notaresco-Avezzano, Montegiorgio-Forlì, Giulianova-Francavilla, Campobasso-Jesina (sabato 26), Castelfidardo-Matelica, Pineto-Recanatese, Agnonese-Sammaurese, Cesena-Sangiustese (sab),Vastese-Santarcangelo, Isernia-Savignanese

CLASSIFICA Cesena* 53; Matelica* 43; S.N.Notaresco 40; Sangiustese* 38, Recanatese 35; Pineto* 34; Montegiorgio 32; Sammaurese, Francavilla° 31; Savignanese 29; Giulianova 28*; Vastese 26; Jesina, Campobasso*° 24; Forlì*n 23; Isernia* 22; Avezzano,  Santarcangelo 21; Agnonese** 18; Castelfidardo 14.

**2 partite in meno; *1 partita in meno; °gara non omologata

PROSSIMO TURNO (domenica 3 febbraio 2019 ore 14,30) –  Sammaurese-Castelfidardo, Recanatese-Campobasso, Jesina-Isernia, Sangiustese-Montegiorgio, Avezzano-Agnonese, Santarcangelo-Pineto, Francavilla-Cesena, Matelica-Giulianova, Savignanese-S.N.Notaresco, Forlì-Vastese

Advertisement

More in Calcio