Connect with us

Calcio

JESINA CALCIO / POLITA: “IL SALDO DELLE VECCHIE PENDENZE GRAZIE AGLI EX SOCI”

JESI, 5 marzo 2019 – Applaude l’ex presidente della Jesina Marco Polita per il saldo delle vecchie pendenze per quei giocatori che vantavano un credito nei confronti della società.

Ma è un auto applauso! Polita tiene a precisare di parlare a titolo personale e precisa: L’accordo firmato per la cessione della Jesina il 19 maggio 2018 prevedeva alla clausola numero 5 la cessione gratis sia delle quote societarie che del pullman di proprietà, di tutto il settore giovanile, dell’accordo per la gestione dello stadio. Gli ex soci si sarebbero impegnati a coprire i crediti vantati da alcuni giocatori sia per i mesi residui della stagione allora in corso 2017-2018 e per alcuni anche di pendenze non saldate completamente dell’anno precedente. Allo stesso tempo la nuova società si sarebbe dovuta far carico dell’estinzione delle linee di credito in essere con le banche“. Invece?Al contrario, dopo poche settimane, unilateralmente, la nuova proprietà ha deciso di fare una deroga all’accordo non riconoscendo gli impegni presi e sottoscritti di far fronte ai debiti con le banche. A quel punto queste hanno chiamato i firmatari dei fidi, in sostanza noi vecchi soci, che abbiamo dovuto far fronte all’estinzione dei fidi e per giunta versato la metà di quanto i giocatori creditori dovevano percepire. In sostanza i patti erano altri e all’atto pratico abbiamo dovuto far fronte a situazioni che l’accordo non prevedeva”.

Tutto quanto sopra si potrebbe riassumere: i vecchi soci hanno sborsato circa 150.000 euro, i nuovi circa 40.000 euro per chiudere con il passato!

Polita, tuttavia, ed in parte, è soddisfatto: “Nessuna rivalsa, ero e sono un tifoso della Jesina ed oramai il passato per me è solo un piacevole o brutto ricordo a seconda di come lo si vuol vedere. Sono felice che giocatori ed allenatori si sono dichiarati soddisfatti di aver percepito quanto di loro spettanza. Non sono alla ricerca di alcun merito ma deve essere comunque sottolineato che i patti erano altri e tuttavia gli ex soci hanno contribuito a sanare le vecchie pendenze. A questo punto, almeno personalmente, guardo avanti ed auspico tante fortune alla squadra leoncella”.

Evasio Santoni

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Advertisement

More in Calcio