Connect with us

Altri Sport

PALLAMANO / TORNA IL CAMPIONATO DI SERIE A: LA POLISPORTIVA CINGOLI A TRIESTE

CINGOLI, 11 gennaio 2019 – Torna il Campionato di Serie A Maschile di pallamano.

giacomo bincoletto

La Polisportiva Cingoli targata Santarelli, infatti, affronterà domani 12 gennaio la Pallamano Trieste, per la gara della 13ª giornata.

Strappini e compagni cercheranno l’impresa in casa della squadra più titolata d’Italia.

La società giuliana, fondata nel 1970, ha vinto 17 campionati nazionali (il più recente nel 2002), 6 Coppe Italia e 1 Handball Trophy, ed è per questo il club più titolato della pallamano italiana. Nella stagione 1995-1996 riuscì ad arrivare ai quarti di finale della Champions League, mentre nel 2003-2004 centrò la semifinale di Challenge Cup. Dopo un avvio esaltante, la squadra triestina si è adagiata a centro classifica: settimo posto con 11 punti, frutto di 5 vittorie, 1 pareggio e 6 sconfitte. Nel roster del tecnico Pucelj spiccano il centrale e capitano Marco Visintin, il centrale Jan Radojkovič (75 reti stagionali), il serbo nuovo arrivato Milos Ivic e il terzino sinistro montenegrino Brodizar Lekovic (73 reti). L’unico precedente risale alla scorsa Final8 Coppa Italia a Conversano, quando Trieste e Cingoli si sono affrontate per la finale del settimo posto: a spuntarla furono i giuliani per 23-25, ma la formazione cingolana strappò comunque gli applausi del pubblico presente.

La Polisportiva si presenta all’incontro con un nuovo acquisto, ovvero il centrale Veneto Giacomo Bincoletto, 24 anni, la scorsa stagione nell’organico della Pallamano Oriago-Padova. “Ci aveva – spiega il tecnico Nando Nocelli – ben impressionato la scorsa stagione, lo avevamo già contattato a luglio ma per motivi di studio non aveva accettato la nostra offerta. È un ottimo innesto.”

Il tesseramento si è reso necessario per sostituire Matteo Ilari, che sarà all’estero per un periodo di studio, insieme ad altri giocatori del settore giovanile, i quali avevano lasciato l’attività agonistica nel corso della preparazione.

Inoltre, ieri il capitano Diego Strappini è stato protagonista del programma TV “Handball Mania” su SportItalia. “Ci mancano dei punti, – ha confessato ai microfoni di Marcello Festa e Matteo Aldamonte, dell’Ufficio Stampa della FIGH – per delle partite buttate via all’ultimo secondo, ma la strada che abbiamo intrapreso è quella giusta. Fanno piacere i complimenti sul bel gioco, ma nel girone di ritorno dobbiamo fare certamente di più per centrare la salvezza.”

Cingoli, infatti, è penultima con 7 punti: le ultime due retrocedono in Serie A2. Se il Bologna ultimo in graduatoria sembra a distanza di sicurezza, le altre pretendenti (Gaeta, Cologne, Merano) sono tutte distanziate di 1 o 2 punti.

La gara contro il Trieste si potrà seguire in diretta Facebook sulla pagina della società triestina o sul canale YouTube Pallamano TV, a partire dalle 18.30.

 

Giacomo Grasselli

giacomo.grasselli@qdmnotizie.it

RIPRODUZIONE RISERVATA

Advertisement

TI POTREBBE INTERESSARE…

More in Altri Sport